Dentista ‘Low cost’? In Croazia? No a Borgo, storia di buona sanità.

29/11/2013 - Di fronte a continue “denunce” che dicono peste e corna sulla categoria dei dentisti, finalmente una buona notizia che è necessario divulgare perchè funziona ed è alla portata di tutte le tasche.

Effettivamente l’odontoiatria, a differenza di altre nazioni (e così pure la psichiatria) è considerata un problema che può essere risolto solo da persone danarose.

Ma non è completamente vero. Anche il Servizio Sanitario Nazionale può fare molto e bene. Certo che può essere migliorato e ampliato, ma qualcosa, almeno a Borgo San Lorenzo, si sta muovendo. A Borgo San Lorenzo, infatti, presso il centro Socio Sanitario, opera un gruppo di medici e di personale infermieristico che, prima di tutto ti accolgono con un sorriso e poi ti fanno sedere sulla poltrona dove, ahime, non sempre si sta proprio bene!

Il problema più grande è la lista di attesa. E qui deve subentrare il cittadino che da suddito – come purtroppo in molti caso è – deve battere i pugni, denunciare all’opinione pubblica i disagi morali ed economici che gran parte della popolazione è costretta a subire.

Una semplice dentiera superiore ha dei costi di gran lunga inferiore ai prezzi (che non sono quelli di mercato) che la maggior parte dei “dentisti” privati applicano. Moltissimi, troppi pensionati al minimo, restanto sdentati perchè non possono andare dal dentista perspendere 2 mesate di pensione quando va bene!

E i materiali non sono di scarto. Sono i materiali che usano tutti.

A proposito dei prezzi.

Un mio amico che ha la moglie nativa di un paese dell’est mi ha chiesto se potevo accompagnare un loro amico, medico dentista, presso un centro di Firenze ove sono in vendita prodotti odontoiatrici (di qualità e non prodotti cinesi). Sono rimasto sconvolto nell’ apprendere quanto costa un impianto al titanio ……… Ma non è questo il motivo del presente.

I medici. Le branchie di cui si occupa il centro di Borgo sono tre: Conservativa, Odontoprotesi, Ortodonzia. La terapia conservativa è affidata alle mani esperte di Mariotti Mariella. e Zanobini Carlo.

L’ortodontoprotesi a Francesco Urciolo, Versari Alessandro e Mercatali Vincenzo, ed infine l’ortodonzia alla “mitica” dottoressa Mariotti Mariella che ha sempre un doppio buffetto e un triplo sorriso per i bambini che vengono per mettersi o verificare l’efficacia del fatidico apparecchio.

Vi ricordate il film dove i due fidanzatini mentre si baciano rimangono incagliati negli apparecchi? Che tenerezza! Questi medici, hanno fatto si che il “dentista” non faccia più paura, nè per il dolore e nè per la tasca.

Ma una brava equipe medica ha bisogno di assistenti alla loro altezza, primo fra tutti l’odontotecnico Massimo Santoni e poi Sandra, Sabrina, Ivana, Roberta, Debora, Maria, Diella, Miriana. Spero di non aver dimenticato nessuno.

Grazie per l’impegno che ci mettete e per come lo fate. Grazie perchè i bambini che entrano ed escono con la loro scatolina di plastica colorata hanno il il sorriso sulle labbra, prima e dopo.

Questo è un esempio di ottima sanità. Non dovrebbe fare notizia. Dovrebbe essere un fatto naturale!





Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2013 alle 13:59 sul giornale del 30 novembre 2013 - 367 letture

In questo articolo si parla di Nicola Di Renzone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Vgf