Cooperazione in ambito forestale: a Bruxelles seminario coordinato dalla Toscana

03/06/2014 - FIRENZE - Innovazione in ambito forestale e cooperazione tra Regioni europee.È stato questo il tema al centro del seminario "Inform-prioritize-collaborate: cooperation of regions on innovation in forest management, use of wood and forest-related service" che si è tenuto pochi giorni fa a Bruxelles presso la sede della Baviera.

L'iniziativa, che nasce nell'ambito della Rete di Regioni Europee Eriaff (Baviera, Castilla y Léon, Catalogna, Extremadura, Nord Karelia, Paesi Baschi, Veneto), è stata coordinata dalla Regione Toscana in stretta collaborazione con altri 11 soggetti: insieme alle 6 Regioni Eriaff, le principali organizzazioni europee del settore forestale (European Forest Institute, Eustafor, Cepf), la Rete Euromontana, oltre alla sponsorizzazione dell'Università Inglese di Harper Adams.

L'evento si è caratterizzato per la sua formula estremamente aperta all'interazione: i quasi 200 soggetti partecipanti, tra i quali un nutrito gruppo di esperti provenienti dalla Toscana, hanno potuto scegliere, durante la registrazione, le 4 sfide tematiche di maggior interesse fra le 10 proposte iniziali fornite dagli organizzatori. Quindi, nella sessione conclusiva, si sono svolti 16 tavoli tematici nei quali i partecipanti hanno potuto indicare le proprie idee e presentare proposte progettuali in vista di possibili collaborazioni per i bandi e programmi comunitari più rilevanti (Horizon 2020, Life+, Interreg, Sviluppo Rurale). Queste le sfide selezionate: gestione degli impatti correlati ai cambiamenti climatici; politiche per il supporto alla produzione di legname; supporto alla fornitura di servizi ecosistemici; strumenti e approcci per migliorare la gestione forestale sostenibile.

Gli esperti della Commissione Europea, provenienti dalla Direzione generale per l'agricoltura e da quella per la ricerca, il Service Point dell'Eip Agri e le amministrazioni organizzatrici hanno potuto presentare le informazioni più aggiornate per quanto riguarda i programmi a sostegno dell'innovazione in ambito forestale e le azioni più promettenti per fronteggiare le 4 sfide. Tutta la documentazione del seminario, compresi i rapporti conclusivi a cura dei vari esperti che hanno animato e supportato il dibattito sono disponibili sul website della Rete Eriaff.

Il risultato raggiunto, che costituisce una base di partenza per le Regioni Eriaff, è da considerarsi come un incoraggiamento ad un ulteriore approfondimento delle collaborazioni interregionali e di progetti transfrontalieri su interessi convergenti. La Regione Toscana, impegnata nel coordinamento della Rete Eriaff, continuerà a stimolare il dibattito e la collaborazione tra Regioni europee sui temi dell'innovazione in ambito rurale.

Per seguire la Rete ERIAFF su Twitter: @ERIAFF_Network Twitter




Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2014 alle 12:56 sul giornale del 04 giugno 2014 - 348 letture

In questo articolo si parla di attualità, Toscana Notizie, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/5bN