Firenzuola: presi dai Carabinieri due minori con ciclomotore rubato.

carabinieri 1' di lettura 10/10/2014 - FIRENZUOLA: Giovedì 09 Ottobre 2014 mattina, i Carabinieri della Stazione di Firenzuola, nel corso dei servizi di vigilanza nei pressi delle scuole al momento dell’afflusso degli studenti, hanno notato due giovani a bordo di un ciclomotore.

Per qualcuno poteva essere interpretato come un eccesso di zelo controllare dei ragazzi in procinto di andare a scuola ma i due giovani hanno destato particolare sospetto ai militari che hanno correttamente deciso di approfondire il controllo. E’ stato così accertato che ciclomotore con cui si stavano muovendo era stato rubato il 18 settembre 2014 ad una studentessa nei pressi delle scuole superiori di Borgo San Lorenzo. Per i due ragazzi è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica per i Minorenni con l’accusa di ricettazione ed il ciclomotore è ritornato il giorno stesso nelle mani del proprietario.

Anche per quest’anno scolastico sono stati attivati dai Carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo appositi servizi nei pressi degli istituti scolastici, al fine di prevenire la diffusione di sostanze stupefacenti tra i giovani, la commissione di atti di bullismo e di comportamenti contrari alle leggi. Tali servizi coinvolgono tutte le pattuglie delle Stazioni competenti nell’area mugellana.

La prevenzione più efficace, sottolineano i Carabinieri, è la “cultura della legalità” che viene fatta dalle famiglie, tra i banchi di scuola ed anche attraverso il ciclo di visite ai comandi e di incontri sul tema con gli studenti delle scuole primarie (5°anno), e secondarie di primo e secondo che l’Arma, di concerto con l’Ufficio Scolastico Provinciale, propone ogni anno scolastico agli istituti di istruzione.






Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2014 alle 15:46 sul giornale del 11 ottobre 2014 - 672 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, OK!Mugello, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/0To