Il Fantasy diventa noir con “Storia di uno Scorpione” del pisano Luca Pappalardo

05/11/2014 - Nel mondo dell'investigatore privato Balthasar non manca niente: orchi violenti, elfe permalose, mercanti ingordi, templi di culti vecchi come il tempo, guardie cittadine corrotte a nobili altezzosi dai nomi impronunciabili. E su tutto questo, a seminare briciole di imprevedibilità, il nostro eroe: lui che di questo mondo si sente il Re, soprattutto dopo aver bevuto una massiccia dose di Lykeòn.

Grazie al suo sorriso, al suo fascino, alla sua sfacciataggine e alla sua mancanza di scrupoli si sente a casa tanto in mezzo alla feccia quanto fra le persone più agiate di Qadath, specie quando deve riscuotere una delle sue esorbitanti parcelle.
Luca Pappalardo ha creato un personaggio straordinario che non mancherà di conquistare i lettori e che merita un posto nell'Olimpo dei personaggi fantasy di tutti i tempi: questa, almeno, è l’opinione di Balthasar.

L'ebook è disponibile in tutte le librerie online dal 6 novembre 2014. Ben tre i text trailer a disposizione dei lettori per assaporare l'atmosfera della città di Qadath e dei suoi pittoreschi abitanti prima di tuffarsi tra le pagine di “Storia di uno scorpione”. “Nient'altro che un oggetto” della scrittrice veneziana Chiara Zanini, “Un'ordinaria notte di lavoro” dello scrittore pesarese Salvatore di Sante e ”Fuga dal Paradiso” dell'autore stesso.
Tutti i text trailers sono disponibili nella pagina ufficiale dell'ebook: http://wizardsandblackholes.it/?q=storiadiunoscorpione

Scheda
Titolo: Storia di uno Scorpione
Autore: Luca Pappalardo
Copertina: Fabio Pistolesi
ISBN: 9788899147146
Formato: epub, mobi e pdf
Prezzo: 1,99€ (0,99€ fino al 4 dicembre 2014)
Lunghezza a stampa: 32 pagine
Sinossi: Paladino dei deboli, difensore della virtù, faro di nobiltà ed esempio di coraggio: Balthasar non è niente di tutto ciò. In compenso ama bere, preferibilmente in dolce compagnia (umana o elfica fa lo stesso), e inventare storie a cui (immancabilmente) nessuno crede mai. In un mondo spietato che sembra conoscere bene e nel quale si fa strada a colpi di sorrisi smaglianti, si è inventato un mestiere adatto alle sue doti. Ma allora com’è che è sempre in bolletta?

Luca Pappalardo
Luca Pappalardo nasce a Bergamo e vive a Pisa. "Storia di uno Scorpione" è la prima opera che pubblica. Fino ad oggi ha fatto della scrittura in parte una passione e in parte (incamminato sulla strada della carriera accademica) una professione.
Ha partecipato a svariati concorsi letterari, tra cui (ricordando i più recenti) il concorso Penne Matte organizzato da Wired.it, il concorso fantasy della rivista Fantasy Magazine e altri ancora.
Ha scritto come giornalista e recensore musicale per il portale online di cinema e musica LoudVision.
Ha anche scritto, sempre in veste di giornalista freelancer, per le testate Banzai Media s.r.l. e Lettera43.

Wizards & Blackholes
La casa editrice W&B edita libri elettronici di fantascienza e fantasy. I lettori sanno di trovare nuovi autori talentuosi ed opere di qualità ad un prezzo popolare. Gli autori emergenti selezionati hanno l'opportunità di proporre le loro opere ad un pubblico vasto ed attento alla letteratura fantastica.
Maggiori informazioni e tutte le pubblicazioni su: http://www.wizardsandblackholes.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2014 alle 23:59 sul giornale del 07 novembre 2014 - 3006 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, letteratura, fantasy, fantascienza, Wizards and Blackholes, luca pappalardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aa3M

Leggi gli altri articoli della rubrica libri & cultura