Grosseto. «Un normale sabato sera di follia» gli abitanti del centro esasperati «Sempre la stessa storia»

1' di lettura 24/11/2014 - GROSSETO – «Siamo esasperati». Gli abitanti del centro storico di Grosseto si dicono stanchi di ormai troppo normali sabato sera, tra vomito e litigi.

«Questa è la situazione in centro in via Ginori, sabato ore 00.15» affermano su Facebook alcuni cittadini che postano anche la foto di un ragazzo che vomita davanti ad un portone. «Impossibile andare avanti così» commenta una signora.

C’è chi chiede maggior presenza delle forze dell’ordine e chi sa i soldi sono pochi e il territorio da presidiare è vasto.

«Impossibile andare avanti così. Ci sentiamo abbandonati» affermano alcuni cittadini che riferiscono che il problema riguarda anche l’anello attorno alle mura e in particolar modo piazza De Maria. L’alcol ingerito a fiumi fa da miccia a tutta una serie di comportamenti che vanno da atti vandalici piccoli e grandi (dagli specchietti delle auto spaccati ai vetri rotti agli sportellini dei contatori divelti) alle bottiglie e bicchieri abbandonati in strada, a gente che vomita ovunque, sino alle liti che diventano più frequenti visti gli animi annebbiati dalle bevute.






Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2014 alle 13:48 sul giornale del 25 novembre 2014 - 544 letture

In questo articolo si parla di cronaca, il giunco, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abYx