La Toscana al nono Forum Risk Management di Arezzo

2' di lettura 24/11/2014 - FIRENZE - Da domani, martedì 25 novembre, per quattro giorni (fino a venerdì 28) Arezzo diventa la capitale del Risk Management. Arezzo Fiere e Congressi ospita infatti la nona edizione del Forum Risk Management, esperienze e buone pratiche per ridurre sempre di più il rischio in sanità, aumentare la sicurezza del paziente e migliorare la qualità dell'assistenza.

L'assessore al diritto alla salute Luigi Marroni parteciperà domani mattina all'inaugurazione del Forum. E nei giorni successivi ad altri appuntamenti: mercoledì 26 a una seduta della Commissione Salute, che per l'occasione è stata convocata ad Arezzo, a una tavola rotonda sugli obiettivi per il Patto per la salute (sempre mercoledì); a una tavola rotonda (giovedì 27) su "La sanità plurale, un patto tra professionisti produttori di salute per attuare il Patto per la salute".

Il Centro Gestione Rischio Clinico della Regione Toscana sarà presente al Forum di Arezzo con uno stand in cui sarà mostrato il nuovo sistema di reporting e learning del Centro e il nuovo sistema di gestione dei sinistri. Gli operatori del Centro mostreranno il corso multimediale e i cartoons sulla sicurezza delle cure per i cittadini.

Il Centro GCR è impegnato nella progettazione del nuovo sistema integrato per la gestione del rischio clinico (SI-Grc). Obiettivo del progetto, realizzare un applicativo web regionale centralizzato, accessibile a tutte le aziende. Grazie a questo nuovo strumento, gli operatori sanitari saranno in grado di gestire e monitorare tutte le attività aziendali relative alla sicurezza e qualità delle cure.

Al Forum, il Centro GRC presenterà anche, in collaborazione con ARS (Agenzia Regionale di Sanità), Fondazione Toscana Gabriele Monasterio e AOU Careggi due studi avviati. Uno intitolato CARED, sulla riorganizzazione del processo di dimissioni (AOU Careggi) e uno sulla riconciliazione di terapia MED REC (Fondazione Monasterio), per aumentare la sicurezza del pazietne nelle fasi di transizione. Inoltre sarà presentata una rassegna sui principali strumenti per la prevenzione delle infezioni del sito chirurgico, frutto del lavoro svolto all'interno delle rivista WEB infezioni obiettivo zero, pubblicata da ARS.

Ancora, il Centro GRC presenterà ad Arezzo i risultati del progetto promosso dal Mattone Internazionale nell'ambito del semestre italiano di presidenza su "Qualità e accreditamento qualità, i costi e i risparmi delle pratiche per la sicurezza, la comunicazione/trasparenza e valutazione partecipata della qualità".

Per quanto riguarda la sicurezza in ambito pediatrico, il Centro GCR, in collaborazione con l'ospedale pediatrico Meyer, presenterà le nuove pratiche di sicurezza in ambito pediatrico e il programma di formazione itinerante sulla sicurezza in pediatria: programma che rientra tra le attività previste per il triennio 2013-2016 dal programma nazionale messo a punto insieme all'Associazione degli Ospedali Pediatrici Italiani, e risultato di un lavoro di networking tra ospedali pediatrici italiani ed europei avviato nel 2013.






Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2014 alle 13:46 sul giornale del 25 novembre 2014 - 779 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione toscana, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abYw