Comune isolato e asilo nido ko. Crollo alla ex Colonia: trasferiti i tre ospiti

28/11/2014 - FOLLONICA – Anche il Comune di Follonica è una delle vittime del maltempo che ha colpito, questa volta, la zona nord della provincia di Grosseto.

«Il palazzo municipale è stato coinvolto daòl maltempo – afferma il vicesindaco Andrea Pecorini -, tanto che la rete informatica è rimasta bloccata, isolando la struttura (uffici e Polizia municipale) sia per i telefoni che per la linea internet. Criticità si sono riscontrate a Salciaina, con interruzione al traffico di via Francia, e la caduta di un cipresso calvo in via della Pace, a causa di un fulmine. I Vigili del Fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza, e pur non essendoci stati incidenti, la situazione ha indubbiamente creato momenti di paura tra i follonichesi».

«Abbiamo riscontrato un problema anche alla ex Colonia Pierazzi – aggiunge il sindaco Andrea Benini – dove si è verificato il cedimento di una parte del soffitto al primo piano, dove si svolgono i progetti di autonomia abitativa. Tutta l’area, dove stanno momentaneamente vivendo 3 persone, è impraticabile, e i tre ospiti stasera saranno trasferiti al Sant’Anna di Massa Marittima. Nessuna conseguenza invece al piano terra e nelle restanti parti della Colonia, tanto che dopo il sopralluogo dell’ufficio Lavori pubblici e dei Vigili del Fuoco è stata confermata la possibilità di utilizzare anche gli spazi destinati all’emergenza freddo».

Altra emergenza quella che si è avuta questa mattina all’asilo nido comunale di via De Gasperi dove si sono avute infiltrazioni in alcune aule. Nessun problema statico per la struttura né di sicurezza per i bambini, ma è emersa la necessità di un intervento strutturale immediato e della conseguente chiusura parziale della struttura.

«La situazione dell’asilo nido era già stata valutata – dice il sindaco Benini – ed era emersa la necessità di un intervento strutturale sul tetto, con il rifacimento della guaina, tanto che era già stato elaborato il progetto e previsto l’intervento durante le vacanze di Natale, ma la pioggia di stamani ha creato problemi di infiltrazione, e adesso dobbiamo anticipare l’intervento. La scuola è sicura, non ci sono problemi statici, e gli altri spazi sono normalmente accessibili, però alcune aule devono essere chiuse, soprattutto per evitare che i bimbi possano scivolare. Stiamo predisponendo l’ordinanza di chiusura parziale dell’asilo per dieci giorni, e i lavori del tetto saranno effettuati subito, compatibilmente con la situazione meteorologica dei prossimi giorni. I bambini saranno organizzati negli altri spazi e non ci saranno interruzioni del servizio».





Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2014 alle 12:45 sul giornale del 29 novembre 2014 - 578 letture

In questo articolo si parla di cronaca, il giunco, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acb5