Le principali attrazioni di Firenze

3' di lettura 07/07/2020 - Per chi ama viaggiare, l’Italia rappresenta una delle mete turistiche più ambite. Cosa amano i turisti del bel paese? La combinazione perfetta tra arte, storia e cultura con dei paesaggi naturali bellissimi, il tutto condito da una cucina considerata tra le migliori al mondo.

La culla del Rinascimento
Una delle regioni che racchiude tutto ciò che viene considerata l’eccellenza italiana è la Toscana. Stilare una classifica delle più belle città toscane non sarebbe propriamente giusto. Ogni città ha infatti le sue bellezze e le sue peculiarità. Non c’è dubbio però che una delle città più ricche dal punto di vista culturale, storico ed artistico, sia Firenze.

Conosciuta come la culla del Rinascimento, questa città è stata crocevia dei migliori artisti del mondo della storia dell’arte in ogni sua forma.

Nel corso della storia, grazie anche alla presenza di famiglie come quella dei Medici, che hanno promosso il lavoro di artisti del calibro di Botticelli e Leonardo da Vinci, la città ha sfornato una quantità industriale di bellezza che riempie i musei di tutto il mondo.

Quali sono alcune delle attrazioni della città da considerare imperdibili per chi vuole visitarla?

Quello che non possiamo perderci di Firenze

Piazza Duomo a Firenze è senza ombra di dubbio una delle piazze più belle del mondo, unica nel suo genere, e che merita di essere contemplata ed ammirata con calma. Il Duomo, con la sua facciata in marmo bianco e verde, colpisce per la sua imponenza ed eleganza.

La Cupola del Brunelleschi e la Torre di Giotto troneggiano nella piazza, rapendo lo sguardo di chi vi entra per la prima volta. Salire sulla Torre di Giotto regala un panorama mozzafiato sulle vie cittadine, offrendo una vista spettacolare sugli edifici più imponenti.

Il ponte vecchio è il soggetto di innumerevoli quadri e fotografie storiche. Dal sapore malinconico e romantico allo stesso tempo, è diventato sede delle botteghe degli orafi più importanti della città. Il corridoio Vasariano, che passa sopra le botteghe presenti sul ponte, collega il Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti.

Quando pensiamo ad una galleria d’arte, non possiamo non andare con la mente alla galleria degli Uffizi. La lunga coda al suo esterno testimonia quante ricchezze contenga al suo interno questa collezione unica al mondo. Per visitare la galleria, consigliamo di prendersi un intera giornata, per immergersi a dovere nei capolavori del Caravaggio, di Tiziano, Raffaello, Donatello e centinaia di altri artisti che hanno segnato la storia dell’arte.

Piazza della Signoria ospita il Palazzo Vecchio, che svetta verso il cielo attraverso la torre di Arnolfo, realizzata agli inizi del 1300 ed alta 94 metri. Piazza della Signoria rappresenta il fulcro della vita sociale della città.

La galleria dell’Accademia a Firenze raccoglie diverse tra le opere più importanti degli artisti fiorentini. Una menzione speciale la merita il David di Michelangelo, l’apogeo della perfezione umana trasposta nella scultura da questo artista inimitabile.

Per organizzare in maniera comoda e ad un prezzo conveniente il tuo spostamento dall’aeroporto di Pisa a Firenze, visita il sito www.pisaairporttransfers-italy.com.






Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2020 alle 12:53 sul giornale del 07 luglio 2020 - 3 letture

In questo articolo si parla di redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bp1p