Castel San Niccolò: sventato furto in una abitazione

1' di lettura 20/11/2020 - Due giovani erano stati notati mentre si introducevano all'interno di una proprietà, nella quale insistevano un garage ed un appartamento. I due avevano già tirato fuori dal garage due mini moto e le stavano conducendo verso l'esterno. Non paghi della refurtiva, stavano tentando di forzare la porta di ingresso dell'appartamento.

In quel momento, la Centrale Operativa della la Compagnia di Bibbiena, in contatto con il cittadino che aveva segnalato il furto in atto, inviava sul posto un vicino equipaggio della Stazione di Poppi che, unitamente ai colleghi dell'Aliquota Radiomobile e della Stazione di Pratovecchio, si precipitavano sul posto. I due giovani, casentinesi e incensurati, desistevano dal tentativo di forzare la porta dell'appartamento e ammettevano le proprie responsabilità.

La refurtiva, le due mini moto, di fatto non asportate, ritornavano nella disponibilità del proprietario e per i due una denuncia per tentato furto in abitazione in concorso, reato certamente grave anche se la posizione dei due, al momento, è stata definita "a piede libero".






Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2020 alle 11:09 sul giornale del 21 novembre 2020 - 182 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arezzo, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCM3





logoEV