Lascia la moglie e due figli adolescenti l’uomo morto questo pomeriggio in un incidente stradale a Monterotondo Marittimo

1' di lettura 19/12/2014 - MONTERORTONDO MARTTIMO – Aggiornamento ore 20.30 - Si chiamava Mario Cinea, 57 anni, l’autotrasportatore morto questo pomeriggio nel comune di Monterotondo Marittimo, sulla Sarzanese Valdera, dopo l’uscita di strada del suo camion.

L’uomo si trovava alla guida del suo autocarro quando ha perso il controllo del mezzo all’altezza di una curva e finendo fuoristrada, schiacciato sotto al suo camion. Cinea è morto sul colpo. La strada è rimasta chiusa a lungo, prima per tirare fuori dalle lamiere il corpo dell’uomo, operazione compiuta dai Vigili del fuoco, e poi per rimuovere il camion che stava trasportando pietre da una cava di Monterotondo verso Massa Marittima. L’uomo, che era residente a Gavorrano, lascia la moglie e due figli adolescenti. Sulle cause dell’incidente indagano i Carabinieri di Monterotondo.

Ore 18.36 - Un’altra vittima della strada in Maremma. L’incidente è avvenuto sulla Sarzanese Valdera, nel comune di Monterotondo Marittimo, dove un camion è uscito di strada all’altezza del bivio per Massa Marittima in località Cava del Piazzi e si è ribaltato.

A perdere la vita il conducente del mezzo adibito al trasporto del materiale della cava di Poggio Pelato.

Sul posto sono intervenuti oltre al 118 anche i Carabinieri e i Vigili del Fuoco.

Pe rimuovere il camion che è ancora fuori dalla carreggiata occorreranno, secondo una prima stima, alcune ore.






Questo è un articolo pubblicato il 19-12-2014 alle 13:26 sul giornale del 20 dicembre 2014 - 343 letture

In questo articolo si parla di il giunco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/adaR





logoEV