Campi Bisenzio: ruba nel capanno di caccia, arrestato 39enne marocchino

1' di lettura 20/01/2021 - Nella tarda serata di lunedì 18 gennaio, i carabinieri di Signa, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un 39enne originario del Marocco per furto aggravato.

I militari operanti, allertati dall’allarme antifurto installato presso un capanno uso caccia situato nel comune di Campi Bisenzio, hanno sorpreso all’interno l’uomo che tentava di asportare cavi elettrici e altri utensili di valore.

La refurtiva è stata restituita al proprietario mentre l’arrestato sarà giudicato con il rito direttissimo.






Questo è un articolo pubblicato il 20-01-2021 alle 00:23 sul giornale del 21 gennaio 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKdG