Nave: prete indagato per la morte di un parrocchiano caduto dalla scala

1' di lettura 16/02/2021 - Il parroco di Nave (Lucca) don Claudio Ticcioni, è indagato dalla procura di Lucca per la morte di Leo Martinelli, il 13 febbraio scorso, il pensionato caduto da una scala mentre lavorava alla copertura di una tettoia dell'oratorio

L'ipotesi accusatoria per il prete è di omicidio colposo con violazione della normativa sugli infortuni, ma l'iscrizione nel registro degli indagati risulta come un atto dovuto da parte dell'autorità giudiziaria anche a tutela dello stesso sacerdote. Il parroco potrà infatti nominare i suoi periti per assistere all'autopsia del 62enne, disposta per verificare se per caso la caduta dalla scala non possa essere stata provocata da un malore.

La tragica scomparsa di Martinelli, ex operaio in pensione, risale a sabato pomeriggio mentre da volontario della parrocchia, usando una scala, stava effettuando dei lavori di riparazione ad una tettoia alta due metri.






Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2021 alle 19:36 sul giornale del 18 febbraio 2021 - 220 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOpc