Firenze: abbandona scarti di lavori edili al Ferrale, scoperto da ispettori Alia, denunciato

1' di lettura 04/03/2021 - Dal controllo del materiale abbandonato è stato possibile risalire a una ditta edile di un comune della provincia. L’operazione è stata effettuata in collaborazione con la Polizia Municipale: gli agenti del Reparto dell’Isolotto hanno infatti denunciato il titolare per abbandono di rifiuti non pericolosi. Mercoledì lo stesso titolare ha proceduto alla pulizia della zona.

Ancora un abbandono di rifiuti scoperto e una persona denunciata grazie al lavoro degli ispettori ambientali di Alia e della Polizia Municipale. Lunedì a seguito di un accertamento gli ispettori i Alia hanno rinvenuto numerosi sacchi di rifiuti e bombole del gas in via Italo Gamberini, zona “Il Ferrale” nel Quartiere 4, al confine con il comune di Scandicci, sotto gli svincoli A1 e Fi-Pi-Li.

“Il contrasto a chi abbandona rifiuti non si ferma e grazie ai controlli degli ispettori di Alia e della Polizia Municipale, ha detto l’assessora alla sicurezza Bedetta Albanese, siamo riusciti a scoprire e denunciare gli autori di questo nuovo abbandono. Continuiamo senza sosta a combattere contro questo odioso fenomeno, che porta inquinamento e degrado”.

"La sensibilità e collaborazione dei cittadini ci aiutano ogni giorno a valorizzare i rifiuti prodotti, ha commentato il Presidente di Alia Servizi Ambientali SpA, Nicola Ciolini, Fondamentale, quindi, anche l’operato quotidiano di Ispettori ambientali e della Polizia Municipale per contrastare il fenomeno degli abbandoni e garantire il decoro del nostro territorio".






Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2021 alle 22:58 sul giornale del 06 marzo 2021 - 194 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQ7P





logoEV