Firenze: picchiò un uomo per derubarlo, arrestato

1' di lettura 04/03/2021 - Il giovane, di origini francesi, in tarda serata il 14 novembre 2020 derubò un uomo originario della Campania. Assieme a un complice ancora ignoto, colpì la vittima con dei pugni e gli sfilò il portafogli, al cui interno si trovavano documenti e cento euro in contanti.

Un 30enne è stato messo agli arresti domiciliari per una rapina in piazza Tasso a Firenze. Le indagini della polizia hanno consentito di identificare in poco tempo uno dei presunti responsabili proprio per essere un frequentatore della zona di Oltrarno e di sottoporlo a perquisizione, disposta dalla Procura della Repubblica di Firenze, nel corso della quale è stato sequestrato anche materiale utile al prosieguo delle indagini.

L’indagato avrebbe anche successivamente avvicinato la vittima per indurlo a ritrattare.






Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2021 alle 22:43 sul giornale del 06 marzo 2021 - 192 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQ7M





logoEV