Arezzo: Romizi: “Filiale bancaria di piazza Saione, se ne scongiuri la chiusura”

1' di lettura 19/04/2021 - Dichiarazione del capogruppo consiliare di Arezzo 2020, Francesco Romizi.

“La ventilata chiusura della filiale bancaria in piazza Saione, all’angolo con via Vittorio Veneto, rappresenterebbe un ulteriore colpo ai danni di una zona che di tutto ha bisogno meno che dell’impoverimento dei servizi. La filiale ex Banca Etruria è in questo senso un punto ‘storico’ e tale è considerata dai correntisti e dai clienti. Ci auguriamo che questa sia solo un’ipotesi e che la nuova proprietà valuti attentamente le scelte relative agli sportelli da mantenere o dismettere".

"Chiedo al sindaco - conclude Romizi - di utilizzare il suo ruolo di moral suasion e la sua veste istituzionale per interloquire con la proprietà e scongiurare tale evento. Saione si rivitalizza e restituisce alla completa sicurezza non certo lanciando quotidiani allarmi velleitari ma all’insegna del mantenimento dei servizi, soprattutto quelli con cui i cittadini hanno maturato un’abitudine ultradecennale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2021 alle 12:08 sul giornale del 20 aprile 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di politica, arezzo, comunicato stampa, comune di arezzo