È morto Tarcisio Burgnich, ex difensore della Nazionale e della "Grande Inter"

1' di lettura 26/05/2021 - Si è spento nella notte a Forte dei Marmi, dove abitava, Tarcisio Burgnich, uno dei più forti difensori della storia del calcio italiano.

Aveva 82 anni. Era stato ricoverato tre settimane fa dopo essere stato colto da un ictus. Friulano, famoso per la sua prestanza fisica, che gli valse il soprannome di "Roccia", Burgnich fu uno dei più forti difensori italiani di sempre. Fu uno dei protagonisti della "Grande Inter" di Angelo Moratti e Helenio Herrera, la squadra piena di campioni come Facchetti, Mazzola, Picchi, Suarez, Corso che negli anni Sessanta vinse quattro scudetti e due Coppe dei Campioni.

Il suo nome è legato anche alla Nazionale: con l'Italia vinse gli Europei del 1968 e fu vicecampione del mondo a Messico 1970. Durante quei Mondiali segnò il gol del 2-2 nei supplementari più famosi della storia, la "partita del secolo", Italia-Germania 4-3. In carriera Bugnich ha vestito anche le maglie di Udinese, Juventus (con cui vinse il campionato del 1961), Palermo e Napoli.






Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2021 alle 15:57 sul giornale del 27 maggio 2021 - 113 letture

In questo articolo si parla di cronaca, calcio, marco vitaloni, articolo, tarcisio burgnich

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b4CW





logoEV