Chiusi e Sarteano: amministrazioni e commercio insieme per un Natale di appuntamenti e socialità

3' di lettura 22/11/2022 - Stretta sulle luminarie natalizie. È questa la decisione condivisa dalle due amministrazioni comunali di Chiusi e di Sarteano, in provincia di Siena, e dai Centri Commerciali Naturali delle due cittadine a seguito degli incontri sul tema, tenuti negli scorsi giorni.

Un solo segnale, simbolico, di luce sulla Chiesa centrale di San Francesco per Sarteano e nelle piazze del centro storico e della stazione a Chiusi per rendere omaggio al Natale e alle tante iniziative previste nei due paesi ma, in un anno di difficoltà generalizzata da parte di famiglie, imprese e associazioni alle prese con il "caro energia", netta riduzione delle luminarie per le vie cittadine. "È un piccolo ma importante segnale di sobrietà, commentano i due Sindaci di Chiusi e Sarteano, Sonnini e Landi, e i presidenti di Chiusinvetrina, Leonardo Peruzzi, del CCN di Chiusi Città, Andrea Paracchini, e di Ilenia Cioncoloni per Wake up Sarteano, che abbiamo voluto dare, ascoltando e condividendo i tanti moniti giunti alle nostre orecchie sul tema. Eventi, appuntamenti e momenti di socialità per tutto il periodo delle feste in entrambe le cittadine, ma un solo punto luce a comune per condividere lo spirito del Natale ma senza esagerare.

Quest'anno più che mai un segnale che ci è sembrato davvero opportuno dare". Tanti gli appuntamenti, sia a Sarteano che a Chiusi. Sarteano, dall'8 dicembre all'8 gennaio, per il sesto anno, sarà "Il Paese dei Presepi" con il percorso itinerante allestito nel centro storico dedicato all'Arte nella Natività accompagnato dalle mostre al museo e in castello, mercatini, il Capodanno a teatro, i presepi delle Contrade e momenti dedicati alle famiglie e ai bambini. Ricco di eventi anche il calendario presentato a Chiusi. Si parte sabato 3 dicembre con l'accensione della stella a Chiusi Scalo e con lo "Speluzzico" gestito dal Comitato delle Contrade che sarà presente per tutti i week end del periodo natalizio. Si prosegue il giorno successivo, domenica 4 dicembre, con la consueta Fiera della Stazione. A Chiusi Città, invece, l'inizio dei festeggiamenti coinciderà con l'accensione dell'albero previsto per giovedì 8 dicembre. Un'accensione che quest'anno sarà effettuata con energia 'green' prodotta pedalando su biciclette. Di energia sostenibile e condivisa si parlerà nell'incontro pubblico di sabato 3 dicembre al Teatro Mascagni dal titolo "Le Comunità energetiche rinnovabili".

Visite guidate e laboratori per bambini nei musei della cittadina, presentazioni di libri, cantastorie e concerti faranno da cornice all'intero mese di festività. Momento conclusivo dell'anno sarà la cena di San Silvestro presso i terzieri con brindisi e musica in Piazza XX Settembre. L'arrivo della befana e la tradizionale cena delle Befane chiuderanno invece il ricco calendario dei festeggiamenti. "Un grazie di cuore, concludono i Sindaci di Chiusi e Sarteano e le Assessore di riferimento, Valentina Frullini e Flavia Rossi, sia alle associazioni del commercio delle nostre due cittadine che a tutte le associazioni che, in accordo con le amministrazioni comunali, si dedicano ogni anno per Natale a mettere a punto un calendario di iniziative condivise che rendono i nostri borghi sempre più accoglienti e luogo di festa in vista del Nuovo Anno".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2022 alle 21:20 sul giornale del 23 novembre 2022 - 8 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEm9





logoEV