Superman o medioman? Sulla rete la ‘nardelleide’

2' di lettura 18/03/2023 - ROMA - Un Paese disilluso, che ormai non crede più a nulla. Neppure al fatto che il sindaco di Firenze Dario Nardella possa trovarsi casualmente nei pressi di Palazzo Vecchio proprio quando gli attivisti di Ultima Generazione decidono di imbrattarlo con vernice lavabile.

Insomma: Nardella Superman o Medioman? Il giorno dopo l'impresa del primo cittadino fiorentino - che ha fermato l'atto vandalico di due giovani ambientalisti e poi ha ripulito personalmente le mure imbrattate - sulla rete fioccano sfottò e ricostruzioni al curaro. L'account twitter di Scenari Economici fa sfoggio di ironia e cultura cinematofrafica. "L’occhio della madre, la carrozzella col bambino, gli stivali dei soldati, il montaggio analogico….. 92 minuti di applausi", commenta facendo il verso alla Corazzata Potemjkin nella immortale versione di Fantozzi.Il riferimento più dissacrante è forse quello a Medioman, l'uomo qualunque eroe per un giorno reso celebre dall'attore Fabio Di Luigi e dalla Gialappa's. "Medioman esiste", scrivono sui social a commento dello scatto con cui Nardella dal luogo in cui stava facendo una tranquilla intervista balza addosso all'attivista mentre questo spruzza la vernice sul palazzo. https://vimeo.com/809346296 Scherzi a parte, se in tantissimi plaudono al sindaco Nardella, altri si chiedono come mai fossero presenti tante telecamere a riprendere la scena, e se questo provi che Ultima Generazione aveva avvertito del blitz. In tal caso, perché si è aspettato l'intervento di Nardella e non sono intervenuti subito i vigili urbani (che invece arrivano dopo il sindaco) ad evitare lo scempio? Domande che fluttuano nell'aria. Intanto la rete si popola di meme e video. Nardella che scatta, Nardella che placca, Nardella al posto del David, Nardella con l'idrante, Nardella con la tuta di Superman, con quella di Medioman, Nardella che cerca di fermare Blanco sul palco di Sanremo, Nardella reduce da Apocalypse Now… https://twitter.com/fedebussolin/status/1636754786149072898 Il sindaco interviene ancora per ricordare che sono occorsi 5mila litri di acqua per ripulire la vernice e chiede scusa se ha dovuto inveire contro l'attivista. "Sono convinto che non servano azioni eclatanti, individuali, divisive, ma battaglie largamente condivise e politiche drastiche dei governi che si possano riflettere nelle città che amiamo e viviamo ogni giorno", dice Nardella. E conclude: "Diamoci una mano. Firenze c'e'". https://twitter.com/targettopoli/status/1636795445153349632





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 19-03-2023 alle 21:42 sul giornale del 20 marzo 2023 - 56 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dYfr





logoEV
qrcode