Lucca: Piano di contrasto alle locazioni immobiliari brevi in nero, scoperta evasione per oltre 145 mila euro

1' di lettura 19/05/2023 - I finanzieri Comando Provinciale di Lucca hanno avviato un piano d’intervento volto alla tutela del distretto turistico, con particolare riferimento al contrasto del fenomeno delle locazioni brevi, in nero, di immobili.

Tali interventi, che trovano la propria genesi dalle risultanze del controllo economico del territorio e dell’analisi dai dati tratti dalle molteplici banche dati in uso al Corpo, hanno permesso al Gruppo Viareggio di scovare otto immobili, ubicati nei comuni di Viareggio, Forte dei Marmi e Pietrasanta, locati, per periodi brevi, dai rispettivi proprietari senza dichiararne i relativi redditi conseguiti.

Complessivamente, l’operazione ha portato alla constatazione di redditi non dichiarati pari ad oltre 145 mila euro, che sono stati ora segnalati all’Agenzia delle Entrate per il susseguente recupero alla casse dell’Erario.

Il Piano d’intervento contro le locazioni immobiliari irregolari verrà ripreso e intensificato con l’inizio della stagione estiva, al fine di tutelare il mercato immobiliare turistico sano e contrastare, oltre che disincentivare, tale fenomeno illecito nel periodo di maggior afflusso di turisti in Versilia, ma anche a Lucca e nella Garfagnana.

L’operazione condotta dalle Fiamme Gialle conferma, ancora una volta, il costante impegno del Corpo nell’attività di prevenzione e repressione del fenomeno dell’evasione fiscale, sempre più indirizzata, in maniera selettiva, nei confronti di coloro che frodano l’Erario allo scopo di favorire una più equa ripartizione del prelievo impositivo tra i cittadini.








Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2023 alle 10:43 sul giornale del 20 maggio 2023 - 38 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d9Kw





logoEV
qrcode