Montepulciano: mostra Futuristi, una conferenza su Giacomo Balla con la storica dell’arte Elena Gigli

2' di lettura 11/09/2023 - Sabato 16 settembre, alle ore 16, presso la Sala Bozzini di Palazzo del Capitano, si terrà la conferenza “Balla a Montepulciano” che vedrà protagonista la dott.ssa Elena Gigli storica dell’arte e direttrice dell’Archivio Gigli a Roma, dedicato all’arte di Giacomo Balla.

L’evento, che sarà coordinato dal Direttore del Museo dott.Roberto Longi, verterà sull’arte di Giacomo Balla e, in particolare, su “Dinamismo di un cane al guinzaglio” uno dei quadri-icona del Futurismo, dipinto da Giacomo Balla, nel maggio del 1912, proprio a Montepulciano, quando l’artista era ospite della pittrice poliziana, la contessina Jole Nerazzini, rappresentata con una foto anche nella mostra ‘Futuristi. Avanguardia italiana’, presso il Museo Civico Pinacoteca Crociani. La conferenza sarà preceduta dai saluti istituzionali del Sindaco Michele Angiolini e dell’assessore alla cultura Lucia Musso.

Al termine dei lavori, è prevista una visita guidata al Museo Civico Pinacoteca Crociani per svelare una nuova opera aggiunta alla fortunata esposizione che ha riscosso un grande successo in termini di presenze e di attenzione da parte della stampa specializzata. Il dipinto è “Ritratto di donna di profilo” proveniente da una collezione privata senese, attribuito fino ad oggi alla contessina poliziana Jole Nerazzini, ma che secondo alcuni storici dell’arte potrebbe essere stato realizzato addirittura a ‘quattro mani’ con il suo maestro Giacomo Balla, data l’alta qualità che si discosta molto dalle poche opere note della ‘contessina’.

La mostra ‘Futuristi. Avanguardia italiana. Giacomo Balla e l’idea futurista, un “ritorno” a Montepulciano’, inaugurata lo scorso 15 luglio al Museo Civico Pinacoteca Crociani, curata dal dott. Roberto Longi, vede in esposizione 40 opere dei principali autori del movimento futurista tra i quali Umberto Boccioni, Fortunato Depero, Roberto Baldesarri, Tullio Crali, Gerardo Dottori, Giulio D’Anna, Marisa Mori e Giacomo Balla. I 40 quadri esposti riflettono le caratteristiche distintive del movimento artistico, trattandosi di opere piene di linee dinamiche, forme geometriche audaci e colori vivaci, che creano un senso di movimento e di grande energia, in linea con le avanguardie europee dell’inizio del XX secolo che si misuravano con la rottura delle tradizioni accademiche e si confrontavano con la nuova era industriale.

Il Museo Civico Pinacoteca Crociani, in via Ricci 10, a pochi passi da Piazza Grande, è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19, tranne il martedì. Per informazioni: tel. 0578 717300; email: info@museocivicomontepulciano.it.


   

da Comune di Montepulciano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2023 alle 15:05 sul giornale del 12 settembre 2023 - 64 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ergJ





logoEV
qrcode