...

La campionessa di scherma Alice Volpi, che da Siena ha conquistato il mondo, sarà l’ambasciatrice del Trofeo CONI 2022, in programma dal 29 settembre al 2 ottobre nella Valdichiana Senese. La plurimedagliata del fioretto, che quest’anno ha conquistato l’oro mondiale a squadre al Cairo e l’oro europeo a squadre e il bronzo individuale ad Antalya, porterà un po’ dello ‘spirito olimpico’ nella più grande manifestazione sportiva italiana under 14, organizzata in questa settima edizione dal CONI, in partnership con la Regione Toscana, l’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese e l’Ambito turistico Valdichiana Senese.



...

L’appena concluso campionato di Serie A, sebbene sia passato alla storia come uno dei campionati più avvincenti e dibattuti, con lo scudetto in bilico fino all’ultima giornata, ha registrato un drammatico dato: gli ascolti sono calati di circa il 30% rispetto alla precedente stagione, quella del 2020/2021, come riportato dai dati Auditel.


...

Un riconoscimento di valore. Dopo l’annuncio in anteprima il 24 luglio 2021 a Ferrara dal Presidente della Lega Serie B Mauro Balata durante l’inaugurazione del calendario della stagione 2021-2022, è stato presentato oggi a Milano, presso gli uffici della Lega Calcio di via Ippolito Rosellini, il Premio Pablito, dedicato alla memoria del grande Paolo Rossi e che celebra il miglior marcatore della Serie BKT.



...

Tra ottimi consensi procede il nuovo Festival "Jazz Idea", organizzato dal Conservatorio "Santa Cecilia" di Roma con la direzione artistica di Carla Marcotulli, che fino al 10 aprile ospita tredici concerti di grandi Maestri del jazz italiano e internazionale accanto ai nuovi talenti provenienti dal Dipartimento Jazz del Conservatorio.




...

La Nazionale Old Italia, squadra di calcio formata da giocatori professionisti sempre over 50, che organizza incontri rigorosamente di beneficenza e di solidarietà, ha vinto il I Torneo in Puglia, a Bisceglie: il Memorial Tommaso Maestrelli, (1922 - 1976), pisano, grande calciatore centrocampista (che fu anche allenatore del Foggia e della Lazio).


...

A Bisceglie, in Puglia, Domenica 20 febbraio si terrà il primo Torneo quadrangolare di calcio over 55 intitolato a Tommaso Maestrelli.(1922 - 1976), pisano, calciatore centrocampista (che fu anche allenatore del Foggia e della Lazio): organizzato dalla Nazionale Old Italia, squadra composta di giocatori tutti over 55 o 60, che periodicamente dà vita a incontri di beneficenza, di solidarietà o, appunto, Memorial.


...

Al “Futbol Club Orange” del Villaggio olimpico, la Nazionale Old Italia – che da anni organizza, con giocatori sempre rigorosamente over 45, incontri di calcio a scopo di beneficenza o solidarietà – ha messo in campo il primo Torneo Memorial di calcetto per Fausto e Gigliola Federici (genitori di chi scrive, presente all’evento col collega giornalista Nicola Lofoco, e altri amici). Un torneo impeccabilmente organizzato, in ogni dettaglio, dal Mister Andrea Mancinetti, allenatore dell’Old Italia: dove lo spirito sportivo ha incontrato pienamente il senso della solidarietà tra gli uomini e dei valori familiari.


...

La Nazionale Old Italia, che da anni organizza incontri di calcio a scopo di beneficenza e solidarietà, sempre rigorosamente con giocatori over 45, ha organizzato, nello scorso fine settimana, anzitutto un Torneo Memorial (cui han partecipato 4 squadre) per Mario Buti, giornalista sportivo già collaboratore de ”La Nazione” di Firenze, del “Mattino” di Napoli e de “L’informatore sportivo”: “padre di Giovanni”, aggiunge il Mister Andrea Mancinetti, allenatore dell’Old Italia, ”che è un dirigente della nostra squadra”.




...

La Nazionale “Old Italia”, che da anni organizza incontri di calcio a scopo esclusivamente di beneficenza e solidarietà, con giocatori sempre rigorosamente over 45, prosegue nel suo programma già dal 6 gennaio. Quando tornerà in campo, a Roma, in un Torneo di calcetto organizzato per ricordare Mario Buti (1931 - 2013), padre di Giovanni, collaboratore dell’Old Italia, responsabile per il ciclismo dell’UISP di Firenze.


...

Oggi più che una tappa di un rally sembrava di essere in una baja. Questa la battuta a caldo di Paolo Lucci del Solarys Racing Team. Poca navigazione e piste velocissime alternate da qualche grande Duna di livello 2.


...

La pioggia della notte ha bagnato il campo. Niente polvere ma sabbia pesante e impastata che ha reso questa speciale simile più alla pista di Lommel che a una speciale della Dakar, ma con la complessità di essere lunga 338 km.


...

Le parole di Paolo appena arrivato raccontano di una giornata particolare: "la tappa più bella della mia vita. Tutta sabbia, dune altissime con un paesaggio strepitoso, questo sport è veramente meraviglioso. Oggi mi sono divertito e come avevamo progettato ho fatto il mio passo senza strafare.